Pompliano e la Fed americana hanno cambiato la mente di Jim Cramer su Bitcoin

Pompliano e la Fed americana hanno cambiato la mente di Jim Cramer su Bitcoin

Jim Cramer della CNBC, che in precedenza aveva definito Bitcoin una „valuta fuorilegge“, ha cambiato idea sulla risorsa a seguito dell’iniziativa della Fed statunitense di stampare miliardi di dollari in pochi mesi.

L’ex gestore di fondi hedge e attuale presentatore televisivo della CNBC Jim Cramer ha cambiato idea su Bitcoin. Apparso sul podcast di Anthony Pompliano, Cramer ha dato le ragioni del suo cambiamento di idea.

Cramer cambia idea su Bitcoin

Il presentatore di Mad Money della CNBC ha avuto in precedenza un rapporto piuttosto irregolare con Bitcoin. Anche se nel 2017 aveva sostenuto che il prezzo di BTC alla fine avrebbe raggiunto il milione di dollari, un anno dopo aveva anche criticato il bene e lo aveva nominato „moneta fuorilegge“.

Tuttavia, sembra che gli eventi del 2020 gli abbiano fatto cambiare idea con un po‘ di assistenza da parte del popolare sostenitore del Bitcoin – Anthony „Pomp“ Pompliano.

Il co-fondatore e partner di Morgan Creek Digital ha inizialmente accennato su Twitter di aver convinto Cramer ad acquistare Bitcoin. I dettagli sono diventati noti pochi giorni dopo, quando Pomp ha pubblicato il suo ultimo episodio in podcast con il famoso conduttore televisivo.

A parte il fatto che Pompliano ha sottolineato i meriti di BTC, Cramer ha detto di aver trovato la fornitura massima di 21 milioni di bitcoin come un vantaggio significativo rispetto al sistema finanziario tradizionale e in particolare alle valute fiat. Ha individuato le azioni della Federal Reserve statunitense per stampare trilioni di dollari come pacchetti di stimolo.

„Per molto tempo, la gente diceva ‚beh, che ne dici di Bitcoin,‘ e io dicevo ‚beh, non commercio caffè, non commercio cotone, e non commercio Bitcoin,‘ e questo è bastato per un tempo molto lungo. Ha funzionato fino ai pacchetti da 3.000 miliardi di dollari, perché non ne abbiamo. Non abbiamo tre trilioni di dollari in questo Paese“.

Crypto porterà cambiamenti generazionali

Cramer e Pomp hanno anche toccato un altro argomento ampiamente discusso all’interno della comunità: come le diverse generazioni vedono le opzioni di investimento. La narrazione secondo cui Bitcoin è l’oro della generazione più giovane è stata precedentemente portata avanti da Rich Dad, dall’autore di Poor Dad Robert Kiyosaki e dalla gigantesca banca multinazionale statunitense – JPMorgan Chase & Co.

Il padrone di casa di Mad Money ha detto che „quando i miei figli riceveranno la mia eredità, non si sentiranno a loro agio con l’oro, e si sentiranno a loro agio con la crittografia“.

Ha classificato le sue „antiquate“ pratiche di conservazione dell’oro come il tentativo di lavorare con una macchina da scrivere in questi tempi di digitalizzazione globale.

Cramer non sembrava ottimista riguardo al futuro a breve termine dell’economia globale. Crede che la Bitcoin assomigli all’oro sotto molti aspetti, e quando si tratta di proteggere i vostri beni, ha affermato, „dovete avere l’uno o l’altro“.

„Siamo in rotta di collisione, il che mi fa sentire benissimo per l’oro che possiedo, ma credo che sia perfettamente logico aggiungere la crittografia al menu“.