Ecco perché Bitcoin potrebbe aver bisogno di toccare $13.000 prima di continuare la sua tendenza al ribasso

Il Bitcoin è andato diminuendo a spirale da quando ha raggiunto il suo massimo storico nella regione di metà dei 19.000 dollari.

Ci sono alcuni fattori che spingono questa mossa verso il basso, tra cui la pressione di vendita derivante dal rifiuto, la paura per un giro di vite normativo negli Stati Uniti, e si ritira su OKEx riprendendo
La confluenza di questi fattori ha creato una tempesta perfetta per gli orsi, che sembrano trarne il massimo vantaggio

Un trader ritiene che Bitcoin abbia un bel modo per cadere prima di trovare un supporto significativo e iniziare a spingere più in alto

In particolare sta osservando un movimento verso il basso verso i 13.000 dollari, notando che sembra essere ancora "troppo esteso".

Bitcoin ha fatto un giro completo a 180 gradi, con il precedente slancio verso l'alto della moneta criptata che ora si sta degradando, dato che gli orsi mirano a mandarla significativamente più in basso.

La pressione di vendita vista come risultato del rifiuto a 19.500 dollari è senza dubbio ciò che ha scatenato questo movimento, ma un paio di altri fattori lo hanno perpetuato.

I recenti commenti del Segretario del Tesoro degli Stati Uniti in merito a un giro di vite sui portafogli privati di Crypto hanno spaventato gli investitori e hanno fatto sì che il crypto vedesse un improvviso afflusso di pressione sul lato vendite.

Inoltre, la riapertura di OKEx ha anche coinciso con questo calo, segnalando che i loro utenti stanno probabilmente togliendo profitti dal tavolo.
Bitcoin mostra segni di debolezza mentre si rompe 17.000 dollari

Al momento della scrittura, Bitcoin è in calo di poco più dell'1% al suo attuale prezzo di 16.900 dollari. Questo è all'incirca il prezzo al quale è stato scambiato nel corso della giornata passata.

Il supporto che in precedenza deteneva BTC al di sopra dei 17.000 dollari sembra svanire, il che potrebbe essere un segno che il ribasso è imminente a breve termine.

Se questo livello si ribalta in resistenza, potrebbe mettere l'azione del prezzo di Bitcoin saldamente sotto il controllo dei tori.

Le richieste degli analisti passano a $13.000. Potrebbe essere imminente

Condividendo le sue riflessioni sull'azione dei prezzi di Bitcoin, un trader ha spiegato che un movimento verso i 13.000 dollari potrebbe essere imminente a breve termine.

Egli nota che potrebbe prima consolidare al di sopra del suo supporto settimanale intorno ai 16.200 dollari, con questo livello alla fine rompendo e aprendo i cancelli per una mossa ancora più grande più bassa.

"A differenza di ETH, BTC sembra molto più estesa del 21EMA settimanale, ancora lontana da un supporto interessante. La mia voce ideale sarebbe il supporto maggiore delineato @ 13k's. Attualmente potremmo tenere il supporto settimanale 16213, quindi abbassare la testa per una correzione ABC".

Nei prossimi giorni, l'azione sui prezzi di Bitcoin dovrebbe fornire un serio approfondimento sulle prospettive del mercato aggregato nei giorni e nelle settimane a venire.